Dal 23 giugno al 22 settembre

Il Rinascimento in Friuli nella Via Maestra della Pittura

Il progetto di valorizzazione del patrimonio culturale è promosso dall’accordo tra il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia e la Diocesi di Concordia Pordenone, è sviluppato dal gruppo cultura della Parrocchia Santa Maria Maggiore di Spilimbergo, e permette di raccontare una evidenza storica e identitaria dell’affermazione della cultura umanistica nella contemporaneità d’arte dei più famosi Donatello, Mantegna, Botticelli, Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Tiziano, Veronese, Caravaggio. Nel territorio tra il fiume Tagliamento e il torrente Meduna, la più grande concentrazione di arte rinascimentale in Friuli definisce la così detta Via Maestra della Pittura. Qui 30 chiese e alcuni palazzi custodiscono circa 300 opere realizzate da 12 artisti: Gianfrancesco del Zotto (da Tolmezzo), Giampietro da Spilimbergo, Pietro da Vicenza, Pietro da San Vito, Andrea di Bertolotto (Bellunello), Marco Cozzi da Vicenza, Giovanni De Cramariis, Giovanni Martini, Giovanni Antonio Bassini (Pilacorte), Giovanni Antonio de Sacchis (Pordenone), Pomponio Amalteo, Gasparo Narvesa.

Per informazioni: https://www.ilrinascimentoinfriuli.it/

Informazioni

Parrocchia di Spilimbergo

Alessandro (+39) 347 7165067

Come arrivare